instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

Under 13 Real Como Bianco - Play-off

Con una prestazione più che convincente i ragazzi del Real Como Bianco si aggiudicano la partita di andata della semifinale playout contro l’HC Varese.

La nostra formazione produce più gioco e impone una netta supremazia territoriale sin dalle prime fasi dell’incontro; davanti alla rete i nostri grazie a rapide incursioni determinano rapidamente l’allungo sugli avversari; le discese dei pur validi avversari venivano invece sistematicamente neutralizzate da una difesa attenta e coriacea; in effetti, la marcatura del Varese si realizzava giovandosi di una disattenzione sulla linea blu favorita dalla estemporanea ripartenza di un’azione che veniva interrotta nel terzo avversario da un involontario suono della sirena.

Per onore di cronaca va precisato che la partita, probabilmente avviata verso un risultato ancora più rotondo, veniva interrotta anzitempo al minuto 51.03 dall’incomprensibile rifiuto degli avversari di riprendere il gioco, immediatamente dopo l’ottava marcatura, per protesta contro la decisione arbitrale di convalidare il goal appena realizzato.

Perdurando l’assenza della squadra oltre i due minuti, l’arbitro, inevitabilmente, dichiarava chiusa la partita con la sconfitta a tavolino dell’HC Varese con il risultato di 1 – 8 già maturato sul campo di gara; la circostanza motivava a distanza di pochi giorni una sanzione alla società in quanto responsabile del comportamento antisportivo della propria squadra.

La sospensione dell’incontro non poteva che suscitare il comprensibile malumore dei ragazzi, sicuramente desiderosi da ambo le parti di giocare fino alla fine del periodo; l’epilogo, a questo punto, era già scritto per qualsiasi persona dotata di perspicacia anche se l’elettricità in campo ma, più ancora, la tensione fuori, con scambi di reciproche “cortesie” verbali tra i nostri giocatori e le tribune, da stigmatizzare senza distinzioni, avrebbero superato le aspettative più pessimistiche; i giocatori del Varese, unici comprensibilmente silenziosi nel parapiglia finale, rimarcavano per contrasto, meglio di tante parole, la generale esigenza di decisioni, le più accorte e responsabili, che possano produrre un clima sportivamente più sereno e comportamenti più equilibrati.

Da sottolineare inoltre che, per decisione inderogabile del Comitato Lombardia, la partita di ritorno che si doveva disputare ieri 20/02 al Tazzoli di Torino, viene decretata NON DISPUTABILE e quindi con risultato finale di 0 - 0.

La squadra Real Como Bianco adesso incontrerà i pari età del Milano Rossoblu per decretare l'assegnazione del Trofeo "Tre Regioni".