instagram facebook twitter

  • evento2.png
  • fotosquadra2019.png
  • IMG_3358.jpg
  • ingaggio.jpg
  • malkov.jpg
  • Stage.png
  • Stage2019.png
  • U13_Egna.jpg
  • U15_road_ok.jpg
  • Under-09_11_ok.jpg
  • Under11.jpg
Pin It

Real Como Bianco Under 13 e 15

Dopo molte partite di “riscaldamento” sabato 27 novembre si è vista, finalmente, al Pala Albani di Varese una vera partita di Hockey!!

Durante i primi minuti del match le due squadre si studiano e prendono le misure, e finalmente al 5’ di gioco Piroso su rimbalzo apre le danze battendo il goalie varesino. Primo periodo a rete inviolate per il Real Como Bianco U15, che vede il nostro goalie Steenbergen pronto e reattivo agli attacchi del Varese. Vanno in rete anche Marcello con un bel tiro dalla linea blu, Visconti con azioni solitarie e Leuzzi che infila il disco sotto la butterfly del goalie. Si torna in spogliatoio con un rotondo 6 a 0 per il Real Como.

Secondo periodo in salita: Xamin e Gobbi si scatenano e ci mettono in difficoltà, anche grazie ad un po’ di nervosismo dei nostri atleti che accumulano minuti in panca puniti. Ci pensano Visconti e Piroso, con un bel tiro angolato allo scoccare del 20’ a mantenere una distanza di sicurezza. Punteggio secondo periodo 2 a 2

.

Il terzo drittel si apre con un gioco molto nervoso, con diverse penalità da entrambi le parti. Fortunatamente, spronati dal coach Zurek, i ragazzi ritrovano la calma e non reagiscono alle provocazioni degli avversari. E così dopo una tripletta del solito Xamin, i nostri ragazzi ripartono decisi e Piroso e Visconti, entrambi in gran giornata e assistiti da Leuzzi, Bellone, Carcerano e Meirone, chiudono la pratica e vanno a festeggiare in spogliatoio con un punteggio parziale di 3 a 3.

HC Varese – Real Como Bianco 6 – 11 (0-6) (2-2) (3-3)

La prima giornata di ritorno vede il Real Como Bianco U13 incontrare la Valpe Bulldogs e a nessuno sfugge che difficilmente il risultato dell’esordio (29-0) possa essere ripetuto. Squadra rimaneggiata la nostra, assenti 4 giocatori e senza allenatore; sull’altro campo ovvio aspettarsi una Valpe più accorta dell’andata, attenta più di tutto a chiudere gli spazi, liberando con più decisione il disco davanti porta e dal terzo difensivo. Dai primi minuti l’obiettivo degli avversari appare evidente: limitare il passivo dell’andata, rinunciando a tentare avventure in avanti. Così era scritto e così avverrà: sarà infatti una ingenuità difensiva a regalare una rete ai Bulldogs (su rigore).

La legittima soddisfazione degli avversari in occasione dell’unica marcatura ed il goal segnato dai nostri in inferiorità numerica, 3 contro 5, sono episodi simbolici in questo match; se il Como Real Bianco ha dominato, solo la Valpe esce dal campo con la consapevolezza di aver adempiuto la missione assegnata. Il Como Real è padrone del campo, ma perde ancora una volta l’occasione di superare una perdurante immaturità caratteriale ormai più che tecnica.

HC Valpe Bulldogs – Real Como Bianco 1 – 15 (0-5) (1-5) (0-5)