instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

DSC 2156

Il Como cade a Chiavenna.

Nella terza di ritorno del Campionato IHL, battuta di arresto per i ragazzi di coach Da Rin contro il Pergine sul ghiaccio di Chiavenna, temporanea casa dei lariani in attesa del ripristino del Palaghiaccio di Casate.

 

Nel primo tempo parte forte il Como impensierendo da subito il goalie avversario Giovannini, al suo debutto per l’assenza del titolato Rigoni, ma la porta avversaria sembra stregata ed i tiri dei lariani si spengono sull’attenta difesa delle linci. Ci pensa Hector Majul a metà del tempo (11’21”) da una mischia in area avversaria a concretizzare lo sforzo lariano segnando la prima meritata rete del parziale vantaggio.

 

Nel secondo tempo la pressione dei padroni di casa si fa incessante, ma gli attaccanti lariani faticano a bucare la porta avversaria, mentre sale in cattedra il debuttante canadese Sanvido che in velocità dalla destra dell’incolpevole Tesini porta in pareggio i trentini (24’42”). I ragazzi di Da Rin non ci stanno e si spingono in attacco alla ricerca del goal ma è Andreotti solo un minuto dopo (25’42”) a trovare la rete del vantaggio ospite e Valorz in chiusura (37’10”) a chiudere il match confezionando il tris.

 

Nel terzo drittel il roster corto del Como e l’attenta difesa del Pergine, che non lascia alcun spazio, portano l’equilibrato match verso la sua fine a reti inviolate. Gli avversari consolidano, grazie a questa vittoria fuori casa, il loro quinto posto in classifica facendo scivolare i lariani al settimo.

 

Prossimo incontro mercoledì 08 dicembre alle ore 18:45 sempre a Chiavenna contro l’ex capolista Caldaro in una sfida dove si spera nel rientro di quasi tutti gli infortunati.

 

Hockey Como – Hockey Pergine Sapiens 1-3 (1-0, 0-3, 0-0)

 

Hockey Como: #3 Codebò, #9 Ghiglione, #13 Formentini M., #14 Asinelli, #23 Ambrosoli (C), #24 D’Agate Daniel, #29 Vola, #33 Xamin, #40 Tesini, #44 Taufer, #55 Re, #71 Piccinelli, #73 Guaita, #77 Majul, #88 Privitera.