instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

como2020

Partenza in salita per l’Hockey Como

Alla presenza di un buon pubblico sulle tribune dello Stadio di Casate, ma con poco ghiaccio sulle gambe ed una difesa rimaneggiata i ragazzi di coach Malkov fanno fatica a contenere le incursioni dei lucci di Caldaro.


Una doppietta di Michael Felderer assistito dal finlandese Teemu Virtala (2:09 e 10:08) e il goal in power play dell'attaccante Florian Massar (18:28) bucano la rete del goalie lariano portando già sul 3 a 0 la fine del primo drittel; stessa situazione solo dopo tre minuti del secondo con Raphael Felderer in power play.

 

Ma i comaschi non mollano e con buon ritmo e grinta provano a rientrare in partita, grazie anche alle reti dei giovani Jacques De Ceuster assistito e protetto in contropiede da Tilaro (27:29) e Lorenzo Vola che con un tiro orizzontale buca la rete dell’ottimo goalie Morandell.

 

I titoli di coda, annullando gli sforzi dei lariani, però li scrive il Caldaro con il terzo goal personale di Michael Felderer (44:20) e un’altra doppietta a cura dello straniero Teemu Virtala (49:50 e 53:22).

 

Prossimo appuntamento sabato 10 ottobre ad Egna contro la formazione di casa dell’Unterland Cavaliers.


HOCKEY COMO vs SV KALTERN 2:7 (0:3, 2:1, 0:3)

HOCKEY COMO: #8 Fusini D., #11 D’Agate D., #13 Formentini, #14 Ambrosoli F. (C), #15 Tilaro, #20 Cecere, #21 Redi, #22 Zordan, #23 Ambrosoli R., #25 Casiraghi, #27 Marcati, #28 Paramidani, #29 Vola, #33 Xamin, #36 D’Agate D., #40 Tesini, #52 De Ceuster.

 

Coach: Petr Malkov.

 

Arbitri: Bagozza, Lottaroli (Bassani, Wiest)

 

NOTE: spettatori 90, tiri 34-58, penalità 6-8