instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

foto giocatore

Jan Monferone scatenato. Como sconfitto 6-2 al debutto.

Risultato Finale: Alleghe Hockey 6 - Hockey Como 2 (2-1; 2-1; 2-0)

Marcatori: 8’08” Loris De Val (Alleghe Hockey), 10’01” Jari Monferone (Alleghe Hockey),

15’04” Alex Bertin (Hockey Como); 30’ 59” Filippo Ambrosoli (Hockey Como), 32’51” Jari Monferone (Alleghe Hockey), 35’ 58” Jari Monferone (Alleghe Hockey); 51’35” Jari Monferone (Alleghe Hockey), 56’28” Jari Monferone (Alleghe Hockey);

Hockey Como: 3 Codebò Riccardo (D), 7 Valli Riccardo (D), 8 Fusini Daniele (D), 9 Alex Bertin (D),10 Fusini Jacopo (F), 12 Marco Daniel Luciani (F), 13 Formentini Matteo (F), 14 Ambrosoli Filippo (F) – C, 15 Ambrosoli Riccardo (F) – A, 23 Ricca Andrea (D), 24 Mattia Meneghini (F), 30 Simone Armand Pilon (G), 36 Daniel Mattia D’Agate (G), 42 Manuel Garnier (D), 54 Paolo Gardiol (F), 64 Niccolò Igor Lor Russo (D),93 Lorenzo Penna (F).

Allenatore: Petr Malkov

Alleghe Hockey: 5 Nicola Soppelsa (D), 6 Daniele Veggiato (F), 8 Patrick Meneghetti (F), 10 Loris De Val (F), 14 Carlo Sisto Lorenzi (D), 16 Igor Moretti (D), 18 Marco Soia (D), 19 Mirko Giolai (F), 23 Milos Ganz (D), 24 Manuel Da Tos (D), 27 Jari Monferone (F), 30 Diego De Silvestro (G), 37 Domenico Dalla Santa (G), 42 Marco Lorenzini (F), 45 Edgar De Toni (F), 48 Moreno Cadorin (D), 66 Riccardo Dell’Osbel (F), 88 Simone Luciani (F), 89 Erwin Martini (F).

Arbitri: Marco Bagozza, Luca Marri (Harald Egger, Alessio Bedana)

Note: Tiri Totali:32–36; Penalità: 14-10.

L’Hockey Como si presenta ad Alleghe con molto entusiasmo e una buona preparazione alle spalle. Malkov schiera tra i pali Simone Armand Pilon. Il primo tiro della gara e della stagione porta la firma di Paolo Gardiol dopo quasi 2’ di gioco.

Nei primi 5’ le statistiche riportano solo 4 tiri a 3 per i lariani con nessuna penalità, mentre in pista le squadre cercano di ritrovare il giusto ritmo dopo mesi di stop.

All’Ottavo minuto di gioco arriva da una mischia la prima rete, firmata da De Val, che porta in vantaggio i padroni di casa.

La situazione rischia subito di prendere una brutta piega con Meneghini che è il primo lariano della stagione a finire in panca puniti al 9’ minuto.

I padroni di casa in superiorità numerica attaccano subito la difesa lariana e, complice un pasticcio della difesa lariana, raddoppiano. 2-0 dopo 10’ e match in salita per Ambrosoli & C.

Al 12’ altra penalità di 2 minuti per i bianco blù, con Lo Russo che finisce fuori per Hooking. C’è da soffrire ma dai due minuti di inferiorità arriva la reazione lariana: i 120 secondi si chiudono senza gol e al rientro in pista di Niccolò ecco che si materializza il primo gol di Bertin, dopo un bel contropiede con il compagno di squadra Formentini.

Nell’ultimo minuto del primo drittel Martini viene penalizzato di 2’ così i ragazzi di Malkov chiudono il periodo in superiorità numerica, che ancora una volta non viene sfruttata.

I tiri dicono 15 Alleghe, 10 Como, con i comaschi che non hanno assolutamente sfigurato contro una squadra candidata ai play-off.

Il secondo drittel inizia con la superiorità numerica dei lariani che aggrediscono fin da subito la porta di De Silvestro con 5 tiri in 3’, senza però trovare la via del gol. La reazione locale non tarda ad arrivare e la coppia Meneghetti – Veggiato prova a impensierire la linea difensiva lariana.

Si arriva a metà periodo senza nulla da registrare e un Hockey Como che ha dato filo da torcere ai locali.

Proprio al giro di boa della gara Edgar de Toni finisce out 2’ e per gli ospiti si assapora la possibilità di recuperare una gara iniziata in salita. Passano poco più di 50 secondi e il capitano Filippo Ambrosoli riporta il punteggio in parità infilando la porta avversaria con un bel tiro servito da dietro porta da Marco Luciani (primo assist per lui).

Alleghe però non ci sta e la preparazione sul ghiaccio inizia a farsi sentire: con il rientro di De Toni e la parità numerica, i padroni di casa ancora tornano in vantaggio con un bel gol firmato Monferone. 3-2 dopo 32’ e 52”

Meneghetti e Bertin si beccano e finiscono entrambi in gabbia. Nel 4 vs 4 in pista non maturano gol, ma è con il rientro dei giocatori che ancora una volta Jari Monferone riporta avanti i bianco rossi di 2 lunghezze dopo un’incertezza difensiva. 4-2 dopo 36’. E 4-2 sarà il punteggio anche alla fine dei secondi 20 minuti.

Gli ultimi 20’ iniziano senza far registrare azioni particolarmente pericolose. Il primo tiro del drittel arriva dopo 3’ da Bertin. Hockey Como più frizzante con la voglia di rimettere dritta la gara. I lariani provano a pungere la porta difesa da De Silvestro in diverse occasioni, ma senza successo.

La timida reazione locale arriva dopo 5’ ma si spegne quando Giolai va out 2’ e i lariani, in power play, hanno la possibilità di accorciare le distanze. I veneti sono però bravi a difendere la porta mentre gli attaccanti lariani non riescono a concretizzare le proprie azioni di attacco.

Al 49’ Dell’Osbel finisce in panca puniti e Gardiol lo raggiunge dopo una manciata di secondi. Al rientro del giocatore locale arriva il quinto gol di Alleghe firmato ancora una volta da Monferone, che sale a quota 4 reti personali. A 7’ dalla fine il mattatore locale finisce (fortunatamente) in panca puniti 2’: Formentini e Lo Russo ci provano a rendere il punteggio meno bugiardo ma nulla possono di fronte alla difesa di coach Eskola. Mancano 6’: rientra l’attaccante veneto ed esce Gardiol per penalità. I due minuti di riposo hanno riportato forza nelle gambe dell’attaccante locale che decide di portarsi a casa il quinto gol per lui e il sesto per la squadra. 6-2 sarà anche il risultato finale.

L’unico rammarico della serata per i nostri ragazzi è non aver sfruttato i power play.

Appuntamento giovedì a Varese.