instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

Hockey Como sconfitto con onore a Milano

 

como

 

Secondo derby della stagione per l’Hockey Como che nel turno infrasettimanale incontra i campioni d’Italia dell’Hockey Rossoblù Milano. Gli uomini capitanati da Filippo Ambrosoli arrivano da una sconfitta pesante a Merano ma con tanta voglia di giocarsela alla pari con la squadra in testa alla classifica.

La cronaca: Lariani che iniziano subito male il drittel e dopo solo 53 secondi Milano si porta in vantaggio con Federico Colombo su assist di Terzago. Como che si fa vedere nel blu milanese dopo 2:40 ma senza impensierire le linee difensive milanesi. La prima occasione comasca arriva al 15’ con Riccardo Codebò che prova a infilare il puck a rete da pochi metri, ma Tura si fa trovare pronto. Como che dopo un inizio affannoso riesce a farsi vedere davanti. Ma Domenico Perna, su assist di Raimondi, infila per la seconda volta Menguzzato e Milano allunga dopo solo 7’ (2-0). I Rossoblù ci prendono gusto ad assediare la porta di Menguzzato per 3 minuti, fortunatamente senza andare a segno. Unica azione pericolosa lariana dopo 15’, quando R. Ambrosoli approfitta di un errore difensivo meneghino ma Tura chiude la saracinesca. Negli ultimi 5’ Milano pericolosa in diverse occasioni ma Hockey Como che accenna una reazione con R.Ambrosoli e M.Formentini. Drittel che si chiude sul 2-0 Milano

Il secondo periodo inizia con un bel tiro di Gosetto dopo 2’ che viene respinto dall’estremo difensore milanese. Como più aggressivo che prova a costruire azioni concrete per accorciare le distanze ma la difesa rossoblù si dimostra organizza a respingere le offensive lariane. Protagonista del drittel però è l’estremo difensore lariano che in più occasioni evita che il divario tra le due squadre si dilati ulteriormente. A metà periodo ghiotta occasione in contropiede per Iuratti che spreca davanti al portiere. Ribaltamento di fronte immediato concretizzato ancora da Colombo che infila la difesa lariana e porta Milano avanti 3-0. La partita potrebbe prendere una diversa direzione grazie alla doppia penalità milanese per fallo + protesta (Senorer e Borghi) ma l’assedio biancoblù a Tura finisce con un nulla di fatto. Milano esce galvanizzato dalla condizione di inferiorità e, spinto dal proprio pubblico, prova a chiudere la partita, ma le linee difensive e Menguzzato riescono ad arginare la forza rossoblù. A fine drittel punteggio di 3 a 0.

Ultimo drittel inizia con Filippo Ambrosoli in gabbia per 2’, seguito da Andrea Schina per i milanesi. Como abbastanza falloso per tutto il periodo e per 4 volte di fila in inferiorità numerica (Out 2 minuti prima Fusini poi Sorarù e Bertin, infine Tilaro). Unica occasione pericolosa dopo 11’ con Gosetto che da solo davanti a Tura spreca l’occasione del 3 a 1. A 7’ minuti dalla fine Andreas Radin dalla linea blù, con una steccata precisa, infila il puck per la quarta volta alle spalle dell’estremo difensore lariano. Nulla possono gli uomini di Malkov e derby che si conclude sul punteggio di 4 a 0.

Tra 2 giorni ancora in pista contro Caldaro.

Risultato Finale: Hockey Milano Rossoblù – Hockey Como 4 – 0 (2:0; 1:0; 1:0)

Marcatori: 0:53 Tommaso Colombo (HC Milano Rossoblù), 6:27 Domenico Perna (HC Milano Rossoblù), 30:26 Federico Colombo (HC Milano Rossoblù), 53:05 Andreas Radin (HC Milano Rossoblù).

Hockey Como: 3 Codebò Riccardo (D),4 Soraru Alessandro (F), 5 Gosetto Davide (F), 6 Riccardo Iuratti (F), 7 Valli Riccardo (D), 8 Fusini Daniele (D), 9 Alex Bertin (D),10 Fusini Jacopo (F), 13 Formentini Matteo (F), 14 Ambrosoli Filippo (F) – C, 15 Ambrosoli Riccardo (F) – A, 17 Vallazza Renè (D), 22 Bazzaco Marco (F), 23 Ricca Andrea (D), 33 Menguzzato Marco (G), 35 Colombi Dario (G), 42 Manuel Garnier (D), 73 Guaita Filippo (F), 74 Tilaro Gianluca (F).

Allenatore: Petr Malkov

Arbitri: Simone Mischiatti, Simone Lega (Jeremy Bassani, Stefano Giovanni Terragni)

Note: Tiri Totali: 41–21; Penalità: 30-18.