instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

13769503 10210094543709171 4569854669737925183 n

31° Torneo Internazionale “Stefano Gosetto” in ginocchio.

La manifestazione, in programma nei primi giorni di aprile e riservata ai 150 piccoli hockeisti, non si disputerà quest'anno.


Il Consiglio direttivo dell’Hockey Como ed il Comitato Organizzatore del Torneo Internazionale “Stefano Gosetto”, considerata l’emergenza sanitaria e l’ulteriore stop di trenta giorni decretato dal Segretario Generale della FISG in conseguenza al Decreto Ministeriale DCPM del 4 marzo 2020, ha deciso di rimandare al 2021 la 31esima edizione del Memorial più datato dell’hockey giovanile italiano.

 

L’assoluta incertezza in questo momento dell’evolversi della situazione nel breve e medio periodo, le sofferte decisioni prese in tutti i campi sociali, economici e sportivi dalle Autorità competenti per contrastare e contenere il virus COVID-19 e gli impegni organizzativi da prendere prima della manifestazione, oltre all’ulteriore tutela e precauzione dei circa 150 atleti partecipanti di minore età ha portato alla sofferta decisione di ANNULLARE il torneo di hockey a Casate.

 

Avrebbe dovuto svolgersi nei giorni del 04 e 05 aprile con la partecipazione di DIECI titolate squadre italiane, tedesche e svizzere: AOSTA GLADIATORS, DIAVOLI SESTO, EHC BERN 96, EHC ZUCHWIL REGIO, HC PIEVE DI CADORE, MADDOGS MANNHEIN, EHC BIEL-BIENNE, HC VALPELLICE BULLDOGS, ZSC LIONS AG ed i padroni di casa dell’HOCKEY COMO presso il nostro stadio di Casate.

 

gos

 

“La decisione è stata molto sofferta - commenta il vice presidente del club, Massimo Paramidani - abbiamo analizzato la situazione a 360°, in tutti i suoi molteplici aspetti, ci abbiamo ragionato tanto e, purtroppo, non potevamo attendere ancora. Domani saremo ad un mese dalla manifestazione e l’organizzazione di un evento del genere dura non meno di otto mesi; è da settembre che abbiamo spedito gli inviti alle squadre partecipanti ed in questo momento sono necessarie ed indispensabili certezze per garantire il corretto svolgimento del Torneo.

 

Il tutto senza dimenticare l’aspetto di un’ulteriore tutela e precauzione per tutti i nostri piccoli atleti partecipanti, situazione prioritaria rispetto a tutto il resto.

 

Riteniamo la decisione, guidata dal buon senso e sebbene sia stata forte, ma opportuna e ponderata sarà solo un ARRIVEDERCI alla prossima edizione del 2021 più forti di prima nel ricordo del nostro Stefano Gosetto.