instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

SQUADRA

Grazie ragazzi.

Con la sconfitta di ieri sera a Cavalese l'Hockey Como esce a testa alta dai play-off del Campionato Nazionale IHL con quattro sconfitte ed una vittoria centrando comunque l'obiettivo stagionale preposto. Congratulazioni ai lupi del Valdifiemme per il raggiungimento delle semifinali.
Potremmo trovare tanti se, tanti però ma noi siamo l'Hockey Como da cinquant’anni presenti sul ghiaccio di Casate e fedeli al nostro mantra di quest’anno "WE NEVER GIVE UP" già da oggi siamo al lavoro per preparare la prossima stagione.


Resilienza, parola pressoché sconosciuta fino ad un paio di anni fa, che si sublima nei play-off giocare ogni due giorni da studente e lavoratore non è una passeggiata, fuori casa si parte alle 14:00 del pomeriggio e si rientra alle 3:00 del mattino e poi alle 8:00 ancora al lavoro o sui libri GRAZIE BOYS.


Tifosi, grazie di essere tornati con noi in questa stagione, abbiamo notato un forte ritorno di interesse per il nostro sport anche grazie alla parziale ritrovata visibilità sui media locali ed ai risultati ottenuti.


Media, grazie a OneTv canale 79 del digitale terrestre, grazie alla Provincia di Como, a Esport Como, a ETV, a Ciao Como, a Lariosport e a tutti gli altri media locali che sono tornati ad interessarsi al nostro affascinante sport. Vi aspettiamo il prossimo anno.


Sponsor, senza di loro ed al loro impegno, dal più grande al più piccolo, tutto questo non sarebbe possibile grazie di cuore a tutti.


Amministrazioni locali, grazie a CSU per il continuo supporto ed un grazie particolare a Paolo Annoni Assessore allo Sport del Comune di Como, prestato alla politica sportivo ed amico dell’Hockey Como che si sta impegnando per porre le basi per i prossimi 50 anni di hockey su ghiaccio a Casate.


Allenatori, Massimo Da Rin sempre presente anche dalla Cina dove è impegnato alle Olimpiadi come Head Coach della Nazionale Italiana Para Ice Hockey, Danilo Bertotto che si e ́preso sulle spalle la squadra nei play-off, Petr Malkov che ha supportato ed aiutato Massimo durante la stagione, Loris D’Agate allenatore dei portieri. Grazie a tutti per la dedizione e la responsabilità.


Team Managers, autisti, consiglieri, commentatori, amici, sempre presenti, sempre pronti ad aiutare ed a impegnarsi per la buona riuscita degli incontri e allenamenti.


I nostri ragazzi che con grande spirito di squadra, determinazione, dedizione e continuità hanno giocato alla grande questo campionato, miglior power play del Qualification round 40%, migliori come goal segnati 47:


#23 Ambrosoli Riccardo (capitano), #14 Asinelli Simone, #37 Asinelli Gabriele, #10 Bianchi Matteo, #25 Casiraghi Lorenzo, #20 Cecere Michael, #3 Codebò Riccardo, #24 D’Agate Daniel, #11 D’Agate Dominic, #24 Dell’Osbel Edoardo, #18 DiNicola Nicholas, #16 Formentini Luca, #13 Formentini Matteo, #8 Fusini Daniele, #9 Ghiglione Dylan, #73 Guaita Filippo, #37 Koka Maksym, #77 Majul Hector, #27 Marcati Lorenzo (assistente), #10 Menguzzato Marco, #26 Novati Riccardo, #28 Paramidani Alessandro, #71 Piccinelli Lorenzo, #36 Pizzagalli Matteo, #88 Privitera Riccardo, #55 Re Alessandro, #21 Redi Riccardo, #44 Taufer Francesco, #40 Tesini Federico, #29 Vola Lorenzo, #33 Xamin Davide, #22 Zordan Luca.


Volete ancora sapere della gara di ieri? Persa con onore, giocata alla pari, risultato 7 a 1 (3:0, 1:1, 3:0) ma, fedeli nel non trovare scuse, diciamo solo che tre goals sono stati segnati negli ultimi cinque minuti di gara.

 

NEVER GIVE UP