instagram facebook twitter

  • 1.png
  • 2.png
  • 3.png
  • 4.png
  • 5.png
  • 6.png
  • 7.png
  • 10.png
Pin It

DiNicola

A Casate il Como stende il Dobbiaco.

Nel ritrovato Palaghiaccio di Casate ed alla presenza del meritato pubblico per le grandi occasioni, il Como con una clamorosa vittoria sul Dobbiaco conquista la prima posizione del Qualification Round.


Un ritorno importante per i colori biancoazzurri sulla pista di Casate, non solo per l’ottimo risultato ed il numeroso pubblico sugli spalti, ma anche per l’onore di poter ricevere le massime istituzioni dello Sport comasco in tribuna, difatti erano presenti l’Assessore allo Sport Paolo Annoni, l’Assessore all’Edilizia pubblica Pierangelo Gervasoni, il Delegato provinciale del CONI Niki D’Angelo, il Presidente CSU Renato Acquistapace ed il Direttore Generale CSU Angelo Pozzoni a cui vanno i nostri ringraziamenti.


Partono forte i ragazzi di coach Da Rin che dopo solo 46 secondi vanno in rete grazie ad un inspirato Hector Majul che buca la rete dell’incolpevole Oberkanins, dopo due minuti è l’altoatesino De Lorenzo che su azione solitaria davanti al goalie comasco Daniel D’Agate a segnare la rete del momentaneo pareggio. Ma il Como non si scompone ed al dodicesimo minuto arriva anche la prima rete del neoacquisto americano Nick DiNicola lesto a deviare in rete un passaggio di Marcati. Dopo soli cinque minuti è Xamin su passaggio di Majul che segna la terza rete per il Como.

 

Nel secondo tempo la panchina del Dobbiaco decide di sostituire tra i pali Oberkanins per lasciare il posto al titolare Burzacca, ma sono i lariani che piazzano un micidiale tris di reti con Hector Majul, Luca Formentini e Riccardo Codebò in PP1 chiudendo di fatto il match sul 6 a 1. Hat trick al ventinovesimo minuto per il messicano Majul che ruba il disco in zona centrale e buca Buzzacca, mentre di rapina segna l’ottavo goal ancora Codebò che si tuffa letteralmente per colpire il disco su un’ottimo passaggio di Xamin.


Nel terzo drittel, dopo solo 33 secondi, arriva anche la seconda rete di DiNicola su passaggio dell’ispirato Marcati, superflua la rete di Rizzo dopo 11 minuti per decretare lo score finale di 9 a 2 per il Como.


Prossimo appuntamento domenica 06 febbraio alle ore 18:00 contro i Falcons alla Eishalle di Bressanone.


Hockey Como – AHC Toblach Dobbiaco Icebears 9-2 (3:1, 5:0, 1:1)


Hockey Como: #3 Codebò, #10 Bianchi, #11 D’Agate, #14 Asinelli, #16 Formentini L., #18 DiNicola, #20 Cecere, #22 Zordan, #23 Ambrosoli (C), #24 D’Agate Daniel, #27 Marcati, #28 Paramidani, #29 Vola, #33 Xamin, #44 Taufer, #55 Re, #77 Majul, #88 Privitera.